Per restituire dignità alla persona

Gli utenti coinvolti in un programma di reinserimento lavorativo saranno guidati nel conseguimento della piena autonomia e nel mantenimento della stessa nel tempo.

L’autonomizzazione delle persone prevederà il riconoscimento e realizzazione delle capacità personali e del riconoscimento e superamento delle difficoltà che impediscono il raggiungimento delle autonomie nella vita sociale e lavorativa.

Il periodo stabilito per il consolidamento e lo svincolo dalla struttura è di minimo 6 mesi e prevede i seguenti vincoli:

  • mantenimento del lavoro;
  • nessuna ricaduta nell’uso di sostanze;
  • nessuna trasgressione alle regole della casa.

L’obiettivo di questo progetto è quello di consolidare tutte quelle autonomie che la persona ha già raggiunto in una situazione protetta, monitorandole durante tutta la fase di passaggio a un potenziale inserimento definitivo nell’ambito sociale.

Per raggiungere questo obiettivo si è definito un periodo di massima di permanenza, ma tale arco di tempo può essere diverso a seconda del programma personalizzato di ogni soggetto.